Principe di Corleone al Vinitaly 2024: Illuminando la Sicilia con Nuove Etichette e una Visione Territoriale Rinnovata

Il Vinitaly 2024 si prospetta come un’edizione straordinaria, con Principe di Corleone in prima linea a rappresentare il rinnovato splendore del vino siciliano. In un contesto dove la Sicilia riveste un ruolo sempre più centrale nel panorama vinicolo internazionale, le aziende a conduzione familiare come quella dei fratelli Leoluca e Pietro Pollara si ergono come paladini della tradizione e dell’innovazione.

Il fulcro dell’esposizione sarà la presentazione delle nuove etichette, simbolo di una rinnovata centralità per il territorio e per la DOC di Monreale. Le linee Sophia, Bianca di Corte, Quattro Canti e San Loè catturano l’anima autentica della Sicilia, mentre la linea Ridente omaggia i personaggi leggendari della poesia epica siciliana. Ogni vino è il risultato di un lavoro meticoloso e appassionato, mirato a celebrare l’unicità del territorio corleonese e la ricchezza delle sue varietà viticole.

Ma il Vinitaly non sarà solo un’occasione per degustare i vini di Principe di Corleone, bensì un’opportunità per raccontare la storia di Corleone e della sua rinascita grazie all’agricoltura. Leoluca e Pietro Pollara, con la loro visione illuminata, vogliono far risplendere il territorio e le sue eccellenze attraverso ogni bicchiere di vino, condividendo con il mondo la bellezza autentica della campagna siciliana.

L’azienda Pollara, con la sua carta dei vini rinnovata nel packaging, incarna l’eccellenza del vino siciliano e il profondo legame con la propria terra. Il loro impegno per la qualità e la valorizzazione del territorio si riflette in ogni bottiglia, testimoniando una tradizione secolare e un futuro luminoso per il vino siciliano.

Per chiunque sia appassionato di vino e desideri esplorare le eccellenze della Sicilia, l’appuntamento è al Padiglione 2 Stand 66F di Veronafiere, dove Principe di Corleone accoglierà gli ospiti con la sua ospitalità siciliana e la sua straordinaria selezione di vini. Un’opportunità da non perdere per assaporare il meglio della Sicilia e immergersi nella sua cultura enologica millenaria.

Share this post

Facebook

ULTIME NOVITA'
DA INSTAGRAM